Diritto Familiare


Lo studio si occupa da decenni di tutto quello che riguarda il diritto familiare, separazioni, divorzi, convivenze, riconoscimento e disconoscimento di paternità.

Viene considerata l’importanza della determinazione del giusto assegno di mantenimento ed il suo effettivo pagamento. L’avv. Umberto Chialastri è il creatore di un blog dedicato esclusivamente all’assegno di mantenimento www.assegno-mantenimento.com .

Le separazioni ed i divorzi sono eventi traumatici ma un cattivo matrimonio spesso lo è di più.

Il nostro studio agevola la riconciliazione dei coniugi anche indirizzandoli nel caso a mediatori e psicologi competenti ma sa anche quando combattere perché siano riconosciuti i giusti diritti.

L’esperienza ha insegnato che una separazione può essere un disastro o può essere vincente in dipendenza di quello che viene fatto prima ancora di andare dall’avvocato. 
Per questo l’avv. Chialastrfi ha scritto due agili ebook, distribuiti gratuitamente, con
ha scritto due agili ebook, distribuiti gratuitamente, con consigli per uomini (scarica da qui quello per uomini) e per donne (scarica da qui quello per donne). 
Spesso in questo campo si commettono gravi errori per consigli basati sui luoghi comuni, dati da amici e parenti ma anche da qualche professionista non esperto del settore. 
Cliccando sui link che seguono avrete due esempi tratti dal blog curato dallo studio: 
Tradimento=perdita dell'assegno? Si deve pagare l'assegno per i figli in caso di affidamento condiviso? 
Il diritto familiare è un campo pieno di luoghi comuni e insidie. 
Occorrono avvocati competenti nel campo specifico ma anche capaci di capire che sono in gioco emozioni e valori molto più importanti di una mera questione di denaro. 
Difficile che si uccida per una cambiale o un affitto non pagato; facile che si uccida per problemi familiari. A chi pensa che la famiglia sia quella del Mulino Bianco può sembrare strano ma il collegamento tra diritto familiare e diritto penale è effettivo. 
È difficile ragionare tranquillamente quando è in gioco il proprio futuro, i propri figli, la propria casa, il proprio reddito, tutte le certezze che si sono costruite negli anni. 
Per fortuna ci sono casi più semplici, meno contenziosi. 
Quando c’è una comprensione di fondo si possono fare separazioni consensuali equilibrate, con una grande vantaggio per quello che riguarda tempo, emozioni, costi. Per superare ostacoli di natura personale qualche volta è utile l’intervento di un mediatore familiare, collegato con lo studio. 
La legislazione permette di separarsi consensualmente senza la presenza di un avvocato. È un’ottima cosa, con la precisazione che prima di firmare è sempre opportuno consigliarsi con un legale competente. Questo perché errori gravissimi non sarebbero più riparabili. 
Si potrà così decidere a ragione veduta.



Riempi il modulo cliccando qui.

Cosa accadrà dopo l'invio del modulo?

Ti risponderò (generalmente entro 24 ore) per prendere un appuntamento.

Ci vedremo di persona e studierò per te la soluzione migliore.

Saprai anche il costo dell'eventuale prosecuzione in giudizio e le possibilità di vittoria.

Potrai quindi decidere se proseguire o meno. Nel caso tu decida di proseguire, il costo sarà messo per iscritto.

Avv. Umberto Chialastri.